Caffè e frutta, una sorprendente accoppiata

Quando si pensa a un alimento da abbinare al caffè, la maggior parte di noi penserebbe al cioccolato, a un biscotto, a un pasticcino, oppure al cornetto durante la colazione. In pochi penserebbero a un alimento che con il caffè genera una accoppiata inattesa, vincente e vivamente consigliata: parliamo della frutta. Il caffè e la frutta, soprattutto al mattino, forniscono una buona dose di energia, unita al fatto che la frutta si digerisce velocemente. Scopriamo quali sono gli abbinamenti più azzeccati.

Caffè e frutta secca

Energia e gusto: la frutta secca e il caffè sono ideali per dare la carica e permettere di iniziare al meglio la giornata. Mandorle, noci, nocciole sono in perfetta armonia con il caffè, sia gustate in purezza sia come base di biscotti o tortini. Anche i biscotti con l’uvetta sono un’ottima compagnia per il caffè.

 

Caffè e banane

Questa forse è l’abbinata più attesa e comune. Caffè e banana, infatti, offrono un equilibrio di gusto perfetto. Ideale non solo a colazione ma anche prima di fare attività fisica. Il tiramisù con amaretti e banana è un dolce che, ad esempio, rende l’idea dell’ottimo legame tra il caffè e questo frutto. In Costarica, poi, il caffè normalmente accompagna piatti salati a base di banane verdi.

Caffè e agrumi

Questo sembra l’abbinamento sulla carta più ardito e, invece, è uno dei più riusciti. Provate a mettere un cucchiaino o poco meno di marmellata di arance nel caffè e delizierete il vostro palato. Oppure accompagnate il caffè con dell’arancia candita o degli spicchi di arancia zuccherati. Anche il limone ha il suo perché: qualche goccia spremuta nel caffè è un ottimo digestivo, ideale a fine pasto e perfetto in caso di nausea.

 

Caffè e zenzero

Grazie al suo carattere piccante lo zenzero, se ben dosato e se unito a un caffè caldo e ben zuccherato, dà un retrogusto davvero interessante e sorprendente. Anche lo zenzero candito si accompagna bene al caffè.

 

Caffè e cocco

Il cocco ha un sapore dolce che ben si abbina a quello del caffè. Sia che lo si gusti a pezzetti, magari ricoperto di cioccolato, al posto del tradizionale cioccolatino di solito posto sul piattino. Oppure si può abbinare il latte di cocco con il caffè per dar vita a cappuccini più leggeri e senza aggiunta di ulteriori zuccheri.

 

Altri abbinamenti

Esistono anche altri tipi di accostamento tra frutta e caffè, che sembrano più inconsueti e che invece sono consigliati. Come ad esempio quelli con frutta esotica come l’avocado (quando è usato sul pane o insieme ad altri ingredienti come il cacao). Oppure con ciliegie, datteri, fichi, fragole, pere o prugne secche, tutte tipologie di frutta che si trovano in perfetta armonia con il sapore del caffè.

Insomma, è il momento di cacciare via le resistenze e lasciare spazio alla curiosità e alla fantasia. In poche parole, provare per credere.