Come decorare il Natale con il…caffè

Il Natale ormai è alle porte e ci si prepara a montare l’albero e le decorazioni natalizie. Luci, stelle, palline di Natale, fili luccicanti: le strade sono piene di negozi e bancarelle in cui acquistare i tradizionali addobbi. Ma ci sono anche tanti modi più economici e a basso impatto ambientale per realizzare da sé delle bellissime decorazioni. In che modo? Con il caffè! Chicchi, fondi di caffè, capsule: ecco alcune idee che possono tornare utili per il vostro Natale.

Alberelli ai chicchi di caffè

Protagonisti del Natale sono anche gli alberelli, quelli di misura più ridotta del tradizionale albero. Oggetti che “testimoniano” il periodo natalizio, facendo la loro comparsa sui mobili di casa o sulle scrivanie degli uffici. C’è un modo molto semplice ed economico per realizzare un alberello di Natale con i chicchi di caffè. Basta dotarsi di un cartoncino spesso, chicchi di caffè in abbondanza, colla vinilica e perline e lustrini a piacimento. Ritagliate il cartoncino in modo da formare un cono e ricopritelo di colla vinilica. A questo punto, incollate su tutta la superficie del cono i chicchi di caffè, prestando attenzione a non lasciare alcuno spazio vuoto. Una volta che la colla è asciutta, attaccate a vostro piacimento le perline e i lustrini sulla superficie usando sempre la colla. In questo modo il vostro alberello ai chicchi di caffè con palline e decorazioni è pronto.

 

Palline di Natale al caffè

Sono gli addobbi per eccellenza, quelli che rendono un albero veramente natalizio: anche le immancabili palline di Natale possono essere realizzate utilizzando il caffè. Per l’esattezza, le capsule in alluminio. Dotatevi di colla a caldo, un ago da lana in metallo con punta e un cordoncino dorato o argentato. Quindi tutto quello che può servire a decorare la pallina: nastri, carta natalizia, fili colorati, perline colorate, ecc. Prendete due capsule e svuotatele. Infilate il cordoncino nell’ago. Fate un foro sulla parte superiore di una capsula e poi riportate l’ago all’interno del foro (come per cucire). Annodate il cordoncino (che servirà per appendere la pallina) e tagliate la parte in eccesso. Prendete l’altra capsula. Attaccatele entrambe con la colla, una all’altra, dalla parte inferiore. Incollate un nastrino lungo la circonferenza delle capsule unite. Aggiungete e incollate a piacere lustrini, perline, paiettes e tutto quel che preferite per decorare la pallina.

 

Campanelle di Natale

Una variante è costituita dalle campanelle, che si possono realizzare con le capsule, le quali peraltro per la loro forma si prestano bene. Basta prendere due capsule dorate o argentate, anche di plastica, e svuotarle pulendole bene. Fate un foro nella parte interna superiore delle capsule e fate passare dentro i fori un cordoncino dorato o argentato. In questo modo le capsule saranno vicine come due campanelle. Infilate nelle due estremità inferiori del cordoncino due palline argentate e fate un nodo più in alto per fissare la lunghezza della corda. Decorate con un fiocco rosso le campanelle e appendetele al vostro albero di Natale.

 

Candele al caffè

Anche le candele sono tipiche del periodo natalizio. E visto che le vacanze significano anche nottate in famiglia, una buona candela capace di spargere l’aroma di caffè sarebbe perfetta. Come crearla? Semplice: servono un bicchiere di carta (non di plastica), uno stoppino, un fondo di caffè asciutto, candele e rimasugli di candele e un pentolino. Sciogliete la cera a bagnomaria nel pentolino, quindi mettete lo stoppino alla base del bicchiere di carta, che userete come stampino. Versate un primo strato di cera sciolta, insieme a un cucchiaio di caffè. Fate raffreddare e ripetete il tutto, creando strati fino alla fine della cera. Una volta che la cera si sarà raffreddata, basterà tagliare il bicchiere e avrete una candela al profumo di caffè. A vostra scelta potete usare la polvere di caffè al posto del fondo di caffè.

  Queste sono alcune delle idee che potrete sfruttare per il vostro Natale sostenibile e all’insegna del caffè. Mettetevi all’opera e scatenate la vostra fantasia natalizia.