Pignolata messinese

 

La versione messinese della celebre pignolata

La pignolata è un dolce caratteristico della tradizione siciliana, legato soprattutto al periodo di Carnevale. Un dolce antico che, nella sua versione originaria, è costituito da pezzi di impasto fritti nello strutto e ricoperti da una glassa al miele. I messinesi, in epoca di dominazione spagnola, hanno arricchito questa versione aggiungendo una doppia glassa al limone e al cioccolato. Non non c’è il caffè, ma questo dolce a Carnevale merita una menzione. Ma con il caffè si può accompagnare benissimo.

La ricetta

La pignolata messinese è una vera leccornia, un dolce semplice e gustoso. Una ricetta che richiede pochi ingredienti da assemblare per bene per ottenere questa prelibata golosità messinese.

 

 

 

 

Ingredienti

 

Procedimento

  • Prendi una ciotola, metti la farina e unisci due uova intere e un tuorlo, quindi aggiungi il burro, lo zucchero, la buccia di limone grattugiata e il limoncello (o la grappa).
  • Impasta e lavora con le mani fino a ottenere un composto omogeneo. Avvolgilo con la pellicola e lascia riposare in frigo per circa un’ora. Riprendi l’impasto, forma dei cilindri di 1 cm di diametro da stendere su un piano appena infarinato e taglia dei pezzetti di impasto di circa 2 cm (le cosiddette “pigne”).
  • Togli la farina in eccesso e fai friggere i pezzetti di impasto nell’olio di semi. Una volta fritti, lascia asciugare l’olio e fai raffreddare.

 

Come preparare la glassa al limone e quella al cioccolato

  • Per preparare la glassa bianca, monta a neve l’albume insieme allo zucchero a velo e al succo di limone. Immergi metà delle “pigne” in questo composto disponendole una sull'altra, quindi posiziona il tutto in un piatto di portata.
  • Per preparare la glassa nera, sciogli il cioccolato insieme a due cucchiai di acqua in un pentolino e poi aggiungi lo zucchero a velo e mescola con la frusta fino a quando il composto non diventa denso. Immergi l’altra metà delle pigne nel composto, sempre posizionandole una sull’altra e disponendole nel piatto di portata accanto all’altra metà.
  • Lascia raffreddare e asciugare le glasse per un’oretta prima di servire.