Il Q-grader, certificazione di prestigio in casa Barbera

 

Il Q-grader

Il Q-grader (ossia Quality grader) è un programma ideato dal “Coffee Quality Institute”, che fa capo alla SCA (Speciality Coffee Association). È rivolto ai professionisti del settore del caffè, i quali vengono accreditati al termine di un lungo e complesso percorso formativo e un esame conclusivo. Sono venti prove di carattere pratico e teorico, con test sensoriali e di degustazione. Una certificazione di altissimo livello che riconosce il possesso di competenze e conoscenze sull'universo caffè.

Chi è il Q-grader?

Il Q-grader è il professionista che valuta e classifica la qualità del caffè. Va sottolineato che non ci si riferisce a caffè commerciali, ma ai migliori caffè al mondo, ossia quelli che possono essere definiti “Speciality”. Tale definizione richiede che il prodotto rispetti i criteri e gli standard previsti dalla SCA. Per essere “Speciality”, infatti, il caffè deve superare tutta una serie di test molto rigorosi, nei quali è determinante la valutazione dei Q-grader.

 

Il Q-grader e Caffè Barbera

Caffè Barbera è sinonimo di tradizione, ma anche di qualità, conoscenza e innovazione. Pertanto, il percorso dell’azienda è da sempre volto alla promozione dei saperi e delle competenze. Un’azienda al passo con i tempi, infatti, è quella che punta a migliorare e a formarsi costantemente, garantendo i più elevati standard di qualità ai propri clienti. Il carattere pionieristico di Caffè Barbera si conferma anche in questo caso, dato che l’azienda ha il suo Q-grader certificato dal “Coffee Quality Institute”. Si tratta di Vittorio Barbera, sesta generazione della famiglia, trainer autorizzato SCA e soprattutto Q-grader Arabica.

 

Vittorio Barbera, primo Q-grader siciliano

Vittorio, responsabile R&D department e sales manager per i mercati esteri, è stato il primo Q-grader in Sicilia (in Italia sono poco meno di venti). Questo a testimonianza di come l'azienda sappia sempre guardare avanti. “Fare questo corso – afferma Vittorio Barbera - ti permette di arrivare al più alto livello di conoscenza relativamente al caffè. Il Q-grader è un ramo della SCA, con la quale ho completato tutti i percorsi formativi, diventando trainer autorizzato. Certificandomi (nel 2017) anche come Q-grader sono riuscito ad approfondire ulteriormente la mia conoscenza del prodotto, dalla pianta alla tazzina. Il Q-grader, infatti, è il massimo livello di specializzazione pratica e didattica per quel che riguarda la conoscenza del caffè e della materia prima”.

 

Un linguaggio comune

“Come Q-grader – continua - vengo riconosciuto come assaggiatore e degustatore a livello internazionale. Questo è un patentino che mi permette di confrontarmi non solo con italiani ma anche con brasiliani, australiani, cinesi, ecc. L’idea è di avere un linguaggio comune che possa essere compreso da tutti quanti, in modo da usare tutti lo stesso standard di linguaggio relativamente ai caffè. Che, ricordiamolo, non sono commerciali, ma sono le migliori varietà selezionate nel mondo dal Coffee Quality Institute”.

 

Gli obiettivi di Caffè Barbera

“Il nostro obiettivo – racconta Vittorio - è crescere apportando nuove e migliori competenze di generazione in generazione. Una tradizione, quella della famiglia Barbera, di torrefattori che ha una grande conoscenza a monte della catena del valore del prodotto. Mio padre è stato uno dei pionieri dei caffè speciali, infatti facciamo parte di una associazione di caffè speciali certificati già dal 1996. Vogliamo distinguerci mantenendo questo profilo di alta conoscenza della materia prima. Vogliamo pertanto continuare a mantenere alto il nome dell’azienda, che è riconosciuta come una torrefazione orientata a un prodotto di qualità ed eccellenza. Questi attestati diventano oggi sempre più importanti per garantire al cliente finale che dietro ogni singola tazzina c’è un esperto conoscitore del prodotto”.