Countries of Coffee

Countries of Coffee

Quando ho visto per la prima volta gli occhi dei mesi dell’anno che verrà nel monitor di un computer, mi sono incantata. C’incontravamo ancora una volta con Antonio e Ranieri per definire l’impaginazione del calendario 2009 e realizzare per il terzo anno consecutivo un progetto che tutti e tre amiamo molto e che unisce all’obiettivo di promuovere l’attività dell’azienda Caffé Barbera, quello di intercettare, attraverso immagini che illustrino “il chicco” dalla produzione al suo consumo, una formula ogni volta diversa legata all’arte figurativa. Quando Antonio Barbera mi ha parlato di una giovane artista, capace di creare con strumentazioni informatiche la sua arte, a cui aveva dato incarico di illustrare il calendario 2009, devo confessare che, essendomi formata in una scuola dove l’idea di arte ci associa agli strumenti legati alla tradizione, ho avuto una qualche perplessità ma anche una grande curiosità… e non gliel’ho detto. E invece adesso gli dico bravo. Bravo per avere scelto Daniela D’Andrea. “Quando ho visto per la prima volta gli occhi dei mesi dell’anno che verrà nel monitor di un computer mi sono incantata, me ne sono innamorata e non l’ho detto”.

Giovanna Famà

Le serie “Countries of Coffee” è composta da 12 ritratti, creati in 3d senza una matrice fotografica, che danno forma in modo totalmente personale a differenti ambientazioni legate al caffé. Sei immagini rimandano ai più importanti paesi produttori di caffé nel mondo (riconoscibili anche dalle tipologie etniche dei soggetti rappresentati), altrettante sei, propongono “locations” tipicamente occidentali dove il caffé non si produce ma si consuma.

Daniela D’Andrea

Ti potrebbero interessare anche