Concluso il Sigep di Rimini

bilancio molto positivo per Caffè Barbera

Concluso il Sigep di Rimini

La 36° edizione del Sigep di Rimini, il “Salone Internazionale gelateria pasticceria e panificazione artigianali”, si è conclusa da qualche giorno e, ovviamente, è già tempo di fare un bilancio. Per Caffè Barbera, ospite presso lo stand di Pernigotti, sono stati cinque giorni molto positivi e intensi. La collaborazione tra le due antiche aziende, unite dall’amore per la tradizione, è stata un’ottima occasione, anche quest’anno, per offrire, ai clienti passati a visitare lo stand, l’intreccio avvolgente dei sapori inconfondibili del caffè e del cioccolato di qualità.

Il numero di visitatori è stato notevole: la postazione di Caffè Barbera ha servito ben 9 kg di caffè al giorno, che corrispondono a circa 1000 tazzine di caffè! Un vero successo nonché l’occasione per incontrare direttamente i clienti, che erano presenti al Salone con le proprie attività e che non hanno mancato di visitare il corner Caffè Barbera e di gustare un buon espresso. La miscela più richiesta è stata la Pregiata, che gode di certificazione CSC – Associazione Caffè Speciali Certificati e che è stata pensata per preparare un espresso corposo, con un aroma elegante, intenso e ricco di note gradevoli.

La partecipazione al prestigioso evento ha anche permesso a Caffè Barbera di entrare in contatto con numerose realtà internazionali, aprendo così delle importanti opportunità sul mercato estero.

Il Sigep 2015 ha avuto una straordinaria risposta di pubblico, come dimostrano i dati: sono stati ben 187.233, infatti, i visitatori dell’evento, con un incremento dell’8% rispetto alla passata edizione; tra questi, i visitatori stranieri sono stati 38.122, vale a dire il 10% in più rispetto al 2014. Il successo di questa edizione conferma l’interesse che la filiera alimentare artigianale di gelato, pasticceria, panificazione, caffè, cioccolato e ristorazione riscuote sia in Italia che all’estero. Per il food made in Italy si tratta, dunque, di un segnale molto importante e positivo a tre mesi dall’Expo 2015.

Ti potrebbero interessare anche