Etna rosso, il vino del vulcano

Territorio

L'Etna non è solo uno dei vulcani più conosciuti e visitati al mondo, protagonista di spettacolari eruzioni immortalate da scatti e video sensazionali. L'Etna è anche un enorme ecosistema naturale, ricco di biodiversità e dotato di un suolo di eccezionale fertilità, che offre molte produzioni caratteristiche. Tra queste, sicuramente ci sono i vigneti, dai quali nascono vini molto pregiati e apprezzati. Uno di questi è l'Etna rosso, vino DOC dalla gradazione alcolica importante e uno dei simboli della produzione vinicola etnea.

L'origine  

L'Etna rosso deriva da due vitigni: il Nerello mascalese e il Nerello cappuccio. La combinazione delle due uve deve rispettare percentuali precise: il Nerello mascalese deve contribuire per almeno l'80%, mentre il Nerello cappuccio per massimo il 20%. Questi vitigni nascono sull'Etna, si trovano nei territori dei diversi comuni etnei e hanno origini molto antiche. La piena maturazione dell'uva di questi vitigni è più tardiva e avviene normalmente non prima della metà di ottobre. Solo verso quel periodo si può procedere alla vendemmia, grazie alla quale è possibile gustare questo ottimo vino. 

Le caratteristiche

L'Etna rosso è un vino deciso, con una gradazione alcolica di circa 12,5 gradi. Ha un colore rosso intenso, che presenta delle sfumature rubino quando è invecchiato. Il suo sapore è caldo, armonico, corposo, pieno, robusto, perfettamente coerente con il suo nome, con la sua terra e il suo vulcano. Il profumo è inebriante, caratteristico, intenso, vagamente speziato. Questo vino si abbina con piatti dai sapori forti, come carne alla griglia, sughi di carne o formaggi a media stagionatura. 

L'Etna dentro una bottiglia

L'Etna rosso è un vino DOC, prodotto nei comuni della provincia di Catania che circondano l'Etna. Un vino che si fa notare, che mostra carattere ed eleganza. Il suo nome lo collega strettamente al vulcano, del quale rappresenta una delle eccellenze enogastronomiche. Un prodotto vinicolo che, infatti, si sposa perfettamente con la ricchissima cucina della zona. Un simbolo dell'Etna, della sua ricchezza, della sua fertilità e anche del suo carattere forte ma in armonia con ciò che lo circonda.

Bere un bicchiere di Etna rosso significa sentire il sapore e il profumo di questa isola. Un'isola nella quale gli elementi naturali si incontrano partorendo bontà, bellezza, eccellenza.

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre